Avatar of mariano

by

Regione Marche: seconda giornata del territorio

30 marzo 2016 in Comunicato stampa, Eventi, Novità, proposta di legge

Urbanistica – il 1° aprile la seconda giornata del territorio,
sala verde palazzo leopardi dalle ore 09,30

[http://www.regione.marche.it/]

Per costruire insieme una nuova legge urbanistica per il territorio regionale l’assessore all’Urbanistica Anna Casini ha chiamato a raccolta tutti gli attori del settore. Dopo il primo incontro a marzo, venerdì 1° aprile, dalle 9.30 alle 13.30 si terrà la seconda Giornata del Territorio. 

L’incontro al quale sono stati invitati ANCI, Comuni, UPI, Province, Unioni Montane, Parchi, Sindacati, associazioni di categoria (artigiani edilizia, industriali del settore edile), associazioni dell’ambientalismo a rilevanza regionale, Università, ordini e collegi professionali sarà una preziosa occasione per approfondire problemi e definire obiettivi da conseguire, sia su scala territoriale che urbana, riguardo ai processi di governo del territorio.

“La revisione della normativa regionale per il governo del territorio, avviata da questa amministrazione – spiega Casini – si caratterizza per un ampio coinvolgimento di tutti gli operatori, valorizzando attraverso il confronto pubblico, le specifiche conoscenze e competenze. In queste giornate del Territorio raccoglieremo le indicazioni e le esigenze della comunità per poi redigere una legge condivisa”. I lavori potranno essere seguiti in diretta streaming.

—————-

 

Regione Marche: Comunicati stampa 02/03/2016
[Urbanistica – al via le giornate del territorio]

L’assessore all’Urbanistica Anna Casini ha chiamato a raccolta tutti i sindaci delle Marche per costruire insieme una nuova legge urbanistica per il territorio regionale. Si è svolta infatti oggi nella Sala Verde di palazzo Leopardi la prima delle tre Giornate del territorio. Le prossime sono fissate per il 1° aprile e per l’11 maggio. L’iniziativa fa seguito al convegno sull’Urbanistica del novembre scorso al quale prese parte Fabrizio Barca dirigente generale del Ministero dell’Economia e delle Finanze. “La revisione della normativa regionale per il governo del territorio, avviata da questa amministrazione – spiega la vicepresidente e assessore all’urbanistica Anna Casini – si caratterizza per un ampio coinvolgimento di tutti gli operatori, valorizzando attraverso il confronto pubblico, le specifiche conoscenze e competenze. Così come già fatto per tanti altri provvedimenti a partire, per quanto mi riguarda, dal Piano di sviluppo rurale, in queste tre giornate raccoglieremo le indicazioni e le esigenze della comunità per poi redigere una legge condivisa dal territorio”. Tre anche i temi che verranno trattati: la situazione normativa profondamente mutata rispetto al 1992, anno di approvazione della legge regionale 34; come coordinare la partecipazione in termini di cittadinanza attiva con la responsabilità istituzionale; le nuove pratiche e procedure di governo del territorio rispetto al modello tradizionale di pianificazione. “La vecchia normativa – spiega ancora Casini – ha svolto il suo dovere negli anni passati ma oggi è necessaria una nuova legge del governo del territorio – sostiene la vicepresidente Casini – che garantisca un approccio integrato e un pacchetto di norme in grado di fornire certezza del diritto e snellimento delle procedure. Questo l’approccio alla questione quindi tenendo sempre saldi alcuni principi fondamentali che la Regione persegue in coerenza con il proprio modello di sviluppo economico: costruire sul costruito senza consumare nuovo suolo; incentivare di conseguenza gli interventi di riqualificazione del patrimonio esistente anche ipotizzando la riduzione degli oneri concessori; valorizzare il patrimonio storico e culturale; riannodare un rapporto tra le zone rurali e quelle urbane”.

Comments are closed.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti i cookie da parte nostra. Ulteriori informazioni | Chiudi